Benvenuto nel portale dell'Unione dei  comuni ''PIANURA REGGIANA''  - clicca per andare alla home page
motore di ricerca
Feed RSS Visualizza il testo con contrasto elevato Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri normali
visualizza

ti trovi in : HOME » Gestioni Associate | Servizio Sociale Integrato | Aree di Intervento | RES - Reddito di Solitarieta'

stampaclicca per stampare il contenuto di questa pagina

RES - REDDITO DI SOLIDARIETA' dell'Emilia Romagna


CHE COSA E' IL RES

 

Al via dal 12 settembre 2017 il Reddito di Solidarieta' (RES), la nuova misura di contrasto alla povertà e sostegno al reddito che la Regione Emilia Romagna ha introdotto con la Legge Regionale 24/2016  "Misure di contrasto alla povertà e sostegno al reddito", finalizzata a superare le condizioni di difficoltà del richiedente e del relativo nucleo familiare che affianca e integra il REI - Reddito di inclusione .

Il Res prevede una contributo economico, della durata massima di 18 mesi, che varia in ragione della numerosità del nucleo familiare beneficiario.

Il Patto con i beneficiari. il RES prevede l'adesione ad un progetto di attivazione sociale e inserimento lavorativo, concordato e sottoscritto dai componenti maggiorenni del nucleo familiare, dal referente del Servizio sociale e, in caso di proposte per l'inserimento lavorativo, dal Centro per l'impiego. Si tratta di un vero e proprio "Patto" tra erogatori e beneficiari: a fronte del sostegno economico erogato, si stabilisce uno specifico impegno della famiglia in progetti di inclusione sociale e lavorativa. La mancata adesione o rispetto del progetto di inclusione (e quindi del Patto) comporta l'esclusione dal beneficio.

NOVITA'

Fino al 30 giugno 2018 il RES era una misura alternativa al REI; dal 1.o luglio 2018 la misura regionale (RES) andrà ad integrare il contributo economico previsto dallo Stato (REI) con una somma fissa, ancora da definire, erogabile per 18 mesi e rinnovabile per altri 12.
E’ quindi possibile, per gli  attuali beneficiari della misura RES, presentare domanda  per una nuova valutazione  REI - RES in base ai parametri recentemente approvati.

Nel caso non venga presentata una nuova domanda, il contributo RES attualmente percepito continuerà fino alla sua scadenza naturale.
Non è prevista una scadenza per la presentazione di nuova domanda di contributo RES/REI.

 

REQUISITI

DAL 1.O LUGLIO 2018 possono accedere alla misura i nuclei e i singoli con residenza continuativa in regione Emilia Romagna da almeno 24 mesi continuativi E che posseggono i requisiti per l’accesso al REI, in quanto il RES è erogato ai nuclei familiari ammessi alla misura nazionale REI.
I requisiti di accesso sono verificati da INPS sulla base della dichiarazione ai fini ISEE (DSU) in corso di validità.

IL BENEFICIO ECONOMICO

Il beneficio economico e' erogato bimestralmente attraverso UNA CARTA DI PAGAMENTO ELETTRONICA.
Tale carta consente di effettuare prelievi di contante fino ad un massimo di 240 euro mensili ed è utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità. 
utilizzabile per l'acquisto di beni di prima necessità.

Consulta qui  le modalita' di utilizzo della carta.

 

1) PER LE DOMANDE PRESENTATE DAL 1.O LUGLIO 2018 - (RES AD INTEGRAZIONE DEL REI)

Il beneficio consiste in una misura integrativa della misura nazionale REI, incrementato con una quota fissa pro-capite calcolata con la scala di equivalenza. 

Il calcolo di tale integrazione e' ancora da definire.

 

2) PER LE DOMANDE PRESENTATE FINO AL 30 GIUGNO 2018

Il beneficio mensile, determinato sulla base alla numerosità del nucleo familiare, ammonta a:

1 membro: 110

2 membri: 172,70 €

3 membri: 224,40 €

4 membri: 270,60 €

5 membri 313,50

6 o più membri: 352 €

 

IL BENEFICIO E' CONCESSO PER UN PERIODO MASSIMO DI 18 MESI. Il RES può essere concesso nuovamente per un periodo di ulteriori dodici mesi, dopo un periodo di interruzione di sei mesi, su presentazione di nuova domanda (se i requisiti di accesso perdurano e in presenza di risorse finanziarie disponibili).

E' obbligatorio da parte dei beneficiari comunicare tempestivamente al Comune in cui hanno presentato la domanda le informazioni che possono incidere sul beneficio, ovvero:

a) ogni variazione della composizione del nucleo familiare, rispetto a quanto dichiarato a fini ISEE:  in caso di nascita o decesso di un componente, i nuclei familiari sono tenuti a presentare entro due mesi dall’evento una dichiarazione ISEE aggiornata; in caso di altre variazioni nella composizione del nucleo familiare, il beneficio decade dal bimestre successivo alla variazione e la richiesta del beneficio può essere eventualmente ripresentata per il nuovo nucleo.


b) ogni variazione migliorativa della situazione lavorativa, economica o patrimoniale del nucleo familiare (comunicando il reddito annuo previsto), entro trenta giorni dall’inizio dell’attività. Le stesse comunicazioni sono necessarie in fase di presentazione della domanda in caso vi siano componenti del nucleo familiare in possesso di redditi da lavoro non rilevati nell’ISEE in corso di validità utilizzato.

 

Dall’ammontare del beneficio vengono dedotte eventuali somme erogate ai titolari di Carta acquisti ordinaria e dell’incremento del Bonus bebé. Per le famiglie che soddisfano i requisiti per accedere all’ Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori , il beneficio sarà corrispondentemente ridotto a prescindere dall’effettiva richiesta dell’assegno.

 

 

PROGETTO DI ATTIVAZIONE SOCIALE E LAVORATIVA

Viene predisposto un progetto personalizzato volto al superamento della condizione di poverta', al reinserimento lavorativo ed all'inclusione sociale. L'adesione al progetto rappresenta la condizione necessaria al godimento del beneficio.
La mancata sottoscrizione del progetto personalizzato o reiterati comportamenti inconciliabili con gli obiettivi del progetto medesimo dara' luogo alla revoca del beneficio economico.

 

DOVE SI PRESENTA LA DOMANDA

LA DOMANDA VA INOLTRATA PRESSO IL COMUNE DI RESIDENZA DEL NUCLEO FAMILIARE COMPILANDO APPOSITO MODULO NEI SEGUENTI GIORNI E ORARI:

CORREGGIO 

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

Lunedì Martedì e Giovedì dalle ore 8.00 alle ore 18.00

Mercoledì Venerdì e Sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00

FABBRICO

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30

martedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00

sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00

CAMPAGNOLA EMILIA

UFFICIO ATTIVITA' PRODUTTIVE FRONT OFFICE SERVIZI SOCIALI

Dal martedi al venerdi dalle ore 9.00 alle ore 12.30

Il sabato dalle 9.00 alle 10.00

Con esclusione del LUNEDI' DOVE L'UFFICIO E' CHIUSO AL PUBBLICO.

SAN MARTINO IN RIO 

UFFICIO SERVIZI SOCIALI

Dal lunedi al Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Con esclusione del MERCOLEDI' DOVE L'UFFICIO E' CHIUSO AL PUBBLICO.

ROLO

UFFICO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

Lunedi' dalle 8.30 alle 17.00 (Continuato)

Martedi' dalle 9.00  alle 12.30

Giovedi' dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00

Sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30

RIO SALICETO

UFFICIO SCUOLA - SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI

Giovedì dalle ore 8.30 alle ore 10.00 (solo su appuntamento)

 

 

 

Allegati e approfondimenti:

MODULO DI DOMANDA RES-REI 

Legge Regionale EMILIA ROMAGNA N. 24/2016

Il Regolamento di attuazione del RES (approvato con Decreto del Presidente della Regione del 5/04/2017)

Utilizzo della carta

 

 

scritto da Daniela Reami  25/07/2018
I comuni
Clicca per consultare i dati dell Unione

Clicca per accedere alle pagine del centro per le famiglie

Clicca per accedere alle pagine del CAAD
Clicca per accedere alle pagine dello Sportello Contatto
Clicca per accedere alle pagine delle Domande ERP



Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra   Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra   sito internet validato wcag wai a  Questo sito internet è multibrowser  ::  accessibilità  ::  mappa del sito  ::  access key  ::  credits ::  privacy :: 
Unione dei Comuni Pianura Reggiana: Corso Mazzini 35, 42015 Correggio (RE) Tel. 0522 644611 Fax 0522 644624 P.Iva 02345260356 - www.pianurareggiana.it
Posta Certificata:pianurareggiana@cert.provincia.re.it - Dichiarazione di accessibilità